Xglass: la nuova finitura che guarda al futuro.

XGlass di Lago arriva direttamente dai progressi in ambito di riproduzione digitale e porta il design italiano a nuovi traguardi che strizzano l’occhio al futuro.

Quando hai tra le mani un materiale che a prima vista appare come una cosa ma ha caratteristiche di rifrazione della luce ed esperienza al tatto diversa da ciò che sembra, è come essere un ragazzino al parco giochi, ti si apre un mondo ricco di esperienze ed applicazioni quasi infinite e con queste sensazioni l’arredatore va indiscutibilmente a nozze.

Se poi questo materiale lo presenta al Salone del mobile di Milano 2018 la Lago, nota azienda che è leader quando si parla di innovazione e di design ricercato, allora il parco giochi diventa sicuramente Disneyworld.

Ma cosa è esattamente xglass?

Un vetro su cui viene impressa un’ immagine digitalmente: questa lastra viene poi utilizzata dall’azienda padovana per produrre vari articoli che hanno nell’effetto sorpresa il loro punto di forza.

Il tavolo Stratum, ad esempio si presenta con i colori del marmo (nella foto il Calagatta gold) ma già lo spessore ci mostra che tale non è.

Quando poi abbiamo modo di osservarlo da vicino vediamo che nonostante l’opacità del materiale la luce lo attraversa creando un effetto piacevole e di assoluta leggerezza.

Stratum
Il tavolo Stratum di Lago in finitura XGlass Calacatta gold

Al momento l’azienda propone l’Xglass in tre finiture marmoree:

  • Calacatta gold
  • Calacatta black
  • Marquinia
finiture
Finiture marmoree per xglass di Lago

Nel prossimo futuro l’intenzione è quella di ampliare la gamma aggiungendo

  • legni
  • tessuti
  • metalli
  • altre pietre

Ricordiamoci che questo materiale si ispira alla natura ma la preserva perchè riesce a dare una sensazione di marmo reale, marmo che invece non viene strappato al territorio.

Vedremo quindi a quali nuovi scenari andremo incontro ma siamo sicuri che saranno stupendi.

Se volete approfondire andate sul sito della Lago (da cui provengono le foto dell’articolo) e non dimenticate un like alla nostra PAGINA FACEBOOK

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *