Pavimento wood: disegni geometrici col calore del legno

Alcune settimane fa vi ho parlato di rivestimenti coraggiosi mostrandovi degli esempi di piastrelle geometriche che erano di moda molti anni fa e oggi sono tornate sul mercato rinfrescate e molto decorative.

ice
pirouetet ice posato

La Bisazza, azienda che propone sempre soluzioni creative ed originali nel mondo del rivestimento, ha fatto nuovamente centro con questo pavimento che vi propongo oggi: linea Wood.

finiture
possibili finiture del programma wood

Questo programma in realtà è molto più ampio composto da 4 collezioni tutte molto belle e di cui vi parlerò in altri articoli

  • collezione STUDIO JOB
  • collezione  KIKI VAN EIJK
  • collezione EDWARD VAN VLIET
  • collezione BDS

Oggi nelle foto ho proposto la serie firmata da Edward van Vliet, si tratta  di un parquet decorato realizzato con uno strato superiore di rovere di 4 mm incollato ad un multistrato fenolico di betulla di 11, per un totale di 15 mm, spessore importante e  adatto anche al riscaldamento a pavimento.

fidelio
accostamento cromatico fidelio fresh

La superficie è spazzolata e finita con vernice acrilica all’acqua, che rende il prodotto estremamente resistente alle macchie e allo sporco, e adatto sia agli ambienti domestici che agli spazi commerciali a medio traffico.

Questa linea è composta da elementi  esagonali policromici lisci o decorati che misurano 20 x 23 cm, che si possono anche combinare con le piastrelle in cemento della serie Bisazza Cementiles per ottenere composizioni composte da più materiali e texture.

navy
rivestimento pirouette versione navy
painted
pavimento pirouette versione painted

Il decoro, molto preciso e anch’esso geometrico a spirografo e a stella indicano le direzioni ricordando la rosa dei venti che indica la strada ai viaggiatori, motivo descritto dal designer stesso.

decoro
dettaglio del decoro lser

Oggi il mercato del design riesce a proporre soluzioni che, seppur articolare, risultano eleganti e preziose, proprio come questa linea di pavimenti.

Sperando che anche questo articolo vi sia di ispirazione per progettare la casa dei vostri sogni vi saluto e vi ricordo la mia pagina facebook sperando in un vostro like e commento.

francesca

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *