LE TENDE A PACCHETTO: VERSATILI E COMPATTE PER TUTTI GLI AMBIENTI

Le tende sono un elemento d’arredo molto importante per due diversi motivi: primo (e forse più importante) è che le tende regolano la luce naturale all’interno di una casa, secondo proteggono la privacy degli abitanti della stessa durante le ore di buio.

Oltre a questo è indubbio che il primo motivo per cui si sceglie una tenda piuttosto che un’altra è sicuramente la trama del tessuto, il colore o un disegno della stessa.

Non è inoltre un ultimo dettaglio la tipologia di tenda perché in commercio esistono molti tipi che affronteremo man mano dei vari approfondimenti. In questo articolo parliamo di TENDE A PACCHETTO.

Le tende a pacchetto si possono fissare a vetro, a muro o a soffitto, in tutti i casi si raccolgono dal basso all’alto e quindi richiedono spazio sopra all’infisso per essere “impacchettate”. Sono tende che si adattano a tutti i tipi di serramento anche se hanno come limite quelle di avere uno smontaggio abbastanza laborioso.

Tenda a pacchetto tesa
Esempio di tenda impacchettata.

Che siano tese oppure arricciate il meccanismo è sempre lo stesso: il tessuto si raccoglie con un sistema di cordicelle o anellini che sono fissati secondo un reciso schema. Quando il telo è liscio e la tenda è chiusa si presenta come un pannello semplice e intero (a volte intervallato dalle steccature più o meno fitte che possono essere il PVC o plexiglas), ma quando essa si apre il tessuto si arriccia nella parte inferiore creando un rigonfiamento più o meno piatto in base al tipo di tessuto. Naturalmente le dimensioni della tenda dipendono dal gusto del cliente anche se di prassi la larghezza è data dalla misura della finestra con in più una trentina di centimetri ai lati della tenda stessa.

Tenda a pacchetto steccata.
Tenda con stecche in evidenza.

Nel caso delle tende drappeggiate occorre molto più tessuto, dal 20 al 100% in più. Al posto della piattina inferiore che tende il telo si trova un sistema di contrappesi che rende la tenda gonfia. Attenzione perché in caso di tenda drappeggiata occorre molto più spazio sopra al serramento per l’impacchettamento e spesso non è adatta ai plafoni standard da cm 270. In questi casi si deve prevedere una movimentazione laterale.

Per una buona resa di questi tipi di tende è necessario utilizzare tessuti di medio peso oppure anche leggeri purché con trama compatta affinché non si intravedano le fettucce e cordicelle, di solito lino e cotone 100% danno un effetto ottimale.

Tende a finestra.
Tende a finestra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *