Tappo, il tavolo con l’erba dentro. Lo hai già visto?

L’azienda Lessmore propone un tavolino dal design particolare e strano, si chiama Tappo ed oltre ad essere di cartone ha sotto al piano un tappeto di licheni veri.

Per la serie “se non sono strani non ci piacciono” oggi vi propongo un tavolo da salotto veramente particolare: il suo nome è Tappo ed oltre ad essere di cartone ha come particolarità un decoro molto originale, un tappeto di veri licheni scandinavi.

tappo
Tavolino Tappo con struttura in cartone.

Per alcuni con il pollice nero e non verde, come me ad esempio, l’idea di avere uno strato di vera vegetazione  farà accapponare la pelle, ma in realtà questo tipo di pianta necessita di pochissima cura.

Infatti i licheni scandinavi vivono con la semplice umidità dell’aria, non hanno bisogno neanche di essere innaffiati, e sono indice della salubrità dei nostri ambienti.

Questi licheni crescono sui suoli umidi delle foreste scandinave e formano spessi tappeti che sembrano sospesi sopra rocce e terreni.

Già i Vichinghi ne ricavano cibo e grappa, oltre che impieghi di natura medicale ed essendo anche fono assorbenti chissà che tra poco troveremo anche vere e proprie pareti con questo materiale.

tappeto di licheni danno un tocco green alla nostra casa

Il cristallo posto a copertura ha dei particolari fori di areazioni e può essere sollevato in modo da consentire l’accesso alla zona verde.

Anche la struttura è ecologica, infatti si tratta di cartone ondulato riciclato e riciclabile al 100%.

Disegnato da Giorgio Caporaso nel 2012 viene commercializzato da Lessmore, azienda che oltre a questo tavolino ha nel catalogo  Ecodesign collection anche il tavolo Clessidra che è fatto seguendo lo stesso concetto.

Un complemento dunque ecocompatibile come ne troveremo sicuramente tanti nelle nostre case del futuro.

Non è la prima volta che parliamo di arredare con carta e cartone (leggere QUI)  e non è la prima volta che vi invitiamo a flaggare un like alla nostra pagina FACEBOOK.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *