Sedia Dsw: da quasi 70 anni sulla cresta dell’onda.

La Dsw è considerata la prima sedia in plastica prodotta industrialmente. Disegnata dai coniugi Eames dal 1948, oggi molto in voga in versione rivisitata anche nelle grandi catene commerciali. Scopriamo questa bellezza senza tempo in questo blog.

La sedia Dsw è una sedia che è nota ai nostri occhi: la vediamo fotografata sulle riviste, esposta  nelle vetrine dei negozi di arredamento e non è raro trovarla anche nelle grandi catene commerciali.

dsw
Sedia Dsw in tre varianti di colore

Il punto di forza di questa sedia è sicuramente la comodità, infatti, spesso le sedie monoscocca sono una garanzia da questo punto di vista.

Un secondo punto a favore è la linea, semplice ma particolare con la seduta in polipropilene nella maggior parte dei casi, materiale plastico leggero e colorato in massa con l’aggiunta di un additivo che ne rallenta la scoloritura.

Inizialmente era prodotta in plastica rinforzata in fibra di vetro, soluzione poi abbandonata per motivi ambientali.

Le dimensioni sono contenute e l’incrocio in metallo tra le gambe servono a dare maggior stabilità alla sedia.

La sedia originale è prodotta in America da Herman Miller e in Europa da Vitra, azienda il cui sito consente di avere un configuratore che permette di creare il proprio prodotto personalizzandolo (vedi QUI).

I prezzi naturalmente oscillano in base al prodotto e partono dai 100 euro nelle versioni non originali e superano i 300 nei modelli accessoriati.

poltrona dsw
Dsw in versione poltrona

Infatti la Dsw originale consente anche una personalizzazione della base, dalla classica con gambe in legno a quella con struttura metallica, tutte visualizzabili tramite il configuratore.

dsw
Dsw con struttura in metallo

Che qualcuno la chiami vintage non importa, il design di questa sedia è senza tempo.

Se vi piace questo articolo e volete essere al corrente di tutte le novità dal mondo del design e dell’arredo like alla nostra PAGINA facebook.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *