Cucina in stile industrial, la tua prossima scelta?

Quando si decide di acquistare una cucina oggi è inevitabile sentire parlare di stile industrial, ma ho notato che, parlando con le persone, ancora c’è confusione su quelli che sono gli elementi caratterizzanti per far si che un ambiente venga classificato in questa categoria.

Innanzitutto è da chiarire che il nome arriva dall’immagine che esso stesso vuole evocare, lo spazio di una fabbrica, quindi ferro, acciaio, colori cupi e quindi inizieremo a trattare le pareti magari rivestendone una parte in mattoni oppure inserendo un pavimento in resina o in legno vecchio, oppure si può fare una parete verniciata a lavagna, affinché sia possibile scrivere e cambiare i messaggi dando all’ambiente un aspetto vissuto, non mettiamo inoltre tende alle finestre, oppure le mettiamo ma con tessuti grezzi come la iuta o candidi di lino.

York
cucina con telaio York di Stosa

Poi andiamo a inserire nel nostro ambiente la cucina, la quale  deve essere composta miscelando due aspetti: da una parte abbiamo il rigore dell’acciaio, alluminio, ferro (magari grezzo) ghisa e peltro, finiture quindi materiche e magari anche ossidate e dall’altra invece occorre sempre la componente del legno, un legno grezzo, nodato, addirittura senza i bordi regolari. ovviamente ferro e legno devono avere lo stesso peso nella cucina, nessuno dei due deve prevalere sull’altro.

loft
Modello Loft di Snaidero

Un’altra caratteristica di questo stile è quella di aggiungere degli elementi freestanding: frigorifero, cappe rivettate con tubi a vista, mensole e carrelli portavivande sono i benvenuti nelle nostre case, addirittura sono stati rispolverati i vecchi blocchi cottura della nonna, tanto belli quanto effettivamente ingombranti.

b50
Cucina B50 di Berloni

Vi mostro quattro modelli di  aziende famose, quattro modelli che mi piacciono e che racchiudono in se tutto il mondo industrial, la cucina B50 di Berloni, la Loft di Snaidero, la Diesel Social Kitchen di Scavolini e la cucina York di Stosa.

Scavolini
nata dalla collaborazione con Diesel, la cucina stile industrial di Scavolini

Quattro cucine, stesso stile ma molto diverse tra loro. Voi quale preferite? fatemelo sapere e like alla pagina per avere altre notizie dal mondo dell’arredamento.

Francesca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *