Cucinare con stile Hi-tech: piano cottura Mytos by Franke.

Oggi non è più raro trovare i piani  cottura con cappa integrata, soluzione altamente tecnologica rivolta ad un pubblico esigente, che ama circondarsi di prodotti performanti non adatti però a tutte le tasche. Vi presento un piano cottura Franke della serie Mytos.

La Franke è un’azienda italiana molto conosciuta quando si parla di lavelli e famosa perchè ha dato i natali a un materiale che in molti prendono in esame come seria alternativa all’acciaio, il Fragranite (Fra sta per Franke).

Ma in questo articolo non vi parlerò di questi prodotti ma di un piano cottura di sua produzione, il piano cottura con cappa integrata della serie Mytos.

 

Mytos
La pulizia della linea del piano cottura Mytos di Franke.

Si tratta di un piano cottura dal design affascinante che mi ha colpito perchè, a differenza della grande maggioranza dei casi di prodotti concorrenti, la cappa ha una forma lineare e non circolare.

Questo permette di avere una linea con due spazi grandi e ben definiti di cottura, che consentono l’utilizzo anche di pentole molto grandi e un potere aspirante che si estende lungo tutta la profondità del piano.

Piano cottura
Il piano cottura con cappa in funzione della serie Mytos di Franke

La cappa, con comandi digitali come le zone cottura, ha una velocità massima di 8 mq al secondo ed è in classe energetica A+.

Il mercato dell’induzione è sicuramente in forte espansione, sia perchè le nuove case in classe energetica A non prevedono l’allacciamento del gas e sia perchè questo prodotto consente;

  • il limitatore di potenza contiene i consumi
  • maggiore efficienza rispetto ai tradizionali
  • maggior sicurezza senza fiamme
  • maggior facilità di pulizia

Se avete un piano cottura con cappa integrata lasciate un commento e ditemi come vi trovate e soprattutto se avete il problema del contenimento della fuoriuscita di liquidi.

Scopri anche quanto è comodo il FORNO A VAPORE.

Intanto ricordate di passare dalla nostra pagina FACEBOOK per un like.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *