Come rendere funzionale un piccolo cucinotto.

Un cucinotto poco funzionale trasformato nel punto vincente della casa di Filippo.

Filippo mi ha contattata con il fine di sistemare la zona giorno e cucina della sua casa.

L’appartamento è un bilocale vecchio stampo con cucinotto separato lungo 330 cm, e proprio questo ultimo sta “stretto” al proprietario che invece vorrebbe una composizione capiente con colonna figo e colonna forni.

Oltretutto Filippo gradirebbe mostrare la cucina e renderla unica con qualche elemento scenografico dell’arredo.

ristrutturazione
Pianta degli interventi di ristrutturazione

Abbiamo quindi deciso di abbattere le pareti del corridoio rendendolo disimpegno dimezzandone la profondità e ho proposto una composizione cucina che si estende fino alla sala.

libreria
Dettaglio della libreria applicata ai fianchi delle colonne cucina

La particolarità della stessa cucina è la libreria da cm 120 che sfrutta i due fianchi delle colonne (una è il frigo e l’altra è armadio porta cappotti all’ingresso).

Filippo ha scelto una cucina bianca lucida con maniglia in acciaio integrata: i particolari come il top, i pannelli e la libreria sono in legno rovere.

cucina
La cucina in una vista frontale è mostrata in tutta la sua lunghezza.

 

tavolo
Il tavolo in cristallo rotondo è situato al centro della sala.

La cucina, sviluppata in questo modo raggiunge la misura di 530 cm e prevede accanto alla colonna frigo due colonne con vetro su misura in profondità.

La sala è studiata per dare importanza al tavolo e volutamente non è stato inserito alcun mobile ma solo due mensole sagomate (di cui una porta TV) in legno come la libreria.

sala
Immagine dall’alto della sala

Ho studiato un abbassamento con faretti incassati che occupa la zona ingresso e l’intera cucina con veletta luminosa nella sala.

Avete anche voi un cucinotto che non trovate funzionale? contattatemi per capire se è possibile renderlo protagonista della vostra casa.

Intanto like alla PAGINA FACEBOOK.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *