BedUp, scopri il letto che scompare.

Nelle case piccole o nei monolocali sono sempre utili le soluzioni salva spazio. Oggi vi presento un letto che scompare, non in un mobile ma sul soffitto

Si chiama BedUp il letto realizzato dalla Cinius: un progetto interessante che consente di avere il letto solo se si ha bisogno di esso.

Il funzionamento è semplice: grazie ad un sistema di risalita con contrappesi, pensato e prodotto in Francia, il letto si posiziona sul soffitto lasciando lo spazio sottostante completamente vuoto.

bedup
Letto BedUp Cocoon abbassato e sollevato.

Per l’installazione sono necessari un muro e un soffitto solidi (non in cartongesso) e si aziona manualmente con uno sforzo minimo, grazie ad un ingegnoso sistema di contrappesi.
È disponibile in diverse dimensioni e colori,e in due versioni, la Cocoon e la Vision, che si differenziano per i sistemi di ancoraggio, nella prima tramite fasce di tessuto mentre nella seconda con cavi d’acciaio.

bedup
BedUp visual

Fabbricato in legno massello di faggio, è disponibile in diversi colori laccati e, nella versione Cocoon, ha la possibilità di personalizzazione delle fasce in varie tinte di tessuto.

finiture
Finiture per letto BedUp. Colori e tessuti

Personalizzazione anche per la scelta dei piedi che determinano l’altezza del letto da terra.

Partiamo dai piedi richiudibili con un’altezza massima di 90 cm e minima di 35 fino ai piedi rimovibili che consentono un’altezza massima di 120 cm.

Vi consiglio di prendere in considerazione questa soluzione quando:

  • avete a disposizione un monolocale e volete differenziarvi dalla solita soluzione del divano trasformabile.
  • volete un dettaglio che crei stupore in chi lo vede perchè è una soluzione molto scenografica
  • Siete stanchi di rifare il letto tutte le sere come spesso accade con i divani trasformabili

Ecco un video in cui potete vederlo in movimento:

 

Vi rimando al sito di Cinius QUI se volete maggiori dettagli e alla nostra PAGINA FACEBOOK per altre notizie dal mondo del design e dell’arredo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *