Autorizzazioni per ristrutturare la casa: quando non serve più.

Quando si deve ristrutturare la propria casa spesso ci si trova dinnanzi tutta una serie di labirinti burocratici che fanno scoraggiare in molti. A breve non accadrà più.

Sono 58 gli interventi di ristrutturazione che stanno per essere pubblicati nella Gazzetta Ufficiale e che rientreranno nel ” Glossario 12dell’edilizia libera“: interventi di base ma che sono tra i maggiormente affrontati da chi decide di ristrutturare casa.

glossario
Il glossario dell’edilizia. Una serie di interventi edili senza autorizzazioni da richiedere in comune.

Partiamo con lo stabilire quali sono le comunicazioni che il cittadino potrà evitare quando si parla di autorizzazioni e quindi i relativi costi:

  • CILA: Comunicazioni di inizio lavori asseverata.

E’ una è una serie di documenti che spiegano all’ufficio tecnico in cosa consistono i lavori, certificano la regolarità in termini contributivi dell’impresa che eseguirà i lavori e una relazione da parte di un tecnico specializzato che dichiara la regolarità dell’intervento con la regolamentazione edilizia comunale.

  • SCIA: Segnalazione inizio lavori asseverata.

E’ una dichiarazione che allerta l’amministrazione comunale dell’inizio dei lavori. Può essere presentata anche dallo stesso cittadino.

Ma quali sono nello specifico le opere in questione?

  • Interventi atti al risparmio energetico come l’istallazione di pannelli solari (se non in centro storico), sostituzione infissi, messa a norma di impianti per lo smaltimento dei fumi, rifacimento di cappotti isolanti.
  • Abbattimento di barriere architettoniche.
  • Arredo di esterni come gazebo (purché non fissi e di dimensioni contenute), barbeque, tende e ripostigli esterni.
  • Rifacimento bagni interni.
  • Controsoffittature.
  • Inferriate alle finestre.

Non bisogna inoltre dimenticare le varie agevolazioni fiscali sugli interventi volti al risparmio energetico tra cui il BONUS MOBILI.

Spero che abbiate trovato utile questo articolo e ricordatevi di cliccare un like alla nostra PAGINA FACEBOOK.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *